Vueling da record a Fiumicino: più di 30 milioni di passeggeri nell’anno del ventesimo anniversario

Vueling, parte del gruppo IAG e che quest’anno festeggia il ventesimo anniversario, è una compagnia aerea di riferimento nel panorama europeo, oltre ad essere una delle principali compagnie low-cost in Italia. In questo scenario, Vueling ha celebrato un traguardo particolarmente rilevante: la compagnia spagnola ha infatti superato quota 30 milioni di passeggeri nell’aeroporto di Roma-Fiumicino, dove opera fin dal 2004 e che è diventato una delle sue basi strategiche internazionali nel 2012.

L’aeroporto di Roma-Fiumicino è base di 4 aerei (A320) e offre collegamenti con le principali capitali europee come Barcellona (fino a 6 voli giornalieri), ​​Parigi (fino a 4 voli giornalieri) o Londra (fino a 3 voli giornalieri), arrivando a proporre un totale di 13 rotte nella stagione estiva 2024.

Attualmente, Vueling è la compagnia aerea leader sulla rotta Italia-Barcellona ​​ed è la seconda sul corridoio Italia-Spagna. In particolare, con fino a 6 frequenze giornaliere offerte, Vueling è leader nel collegamento Fiumicino – Barcellona El Prat, il suo hub principale dove nel 2023 ha fatto volare quasi un passeggero su due.

A questi dati e traguardi importanti, si aggiunge l’eccellenza operativa nei primi due mesi del 2024: a Fiumicino, la compagnia ha infatti registrato tassi di puntualità dell’86,3% e dell’86,6% rispettivamente a gennaio e febbraio, che la posizionano come la compagnia aerea low cost più puntuale in questo aeroporto per questo inizio di anno.

Un’ulteriore conferma dell’impegno dell’azienda su Fiumicino è stata l’inaugurazione, nel 2023, di una nuova crew room di ultima generazione: qui, il personale di bordo può prepararsi ai voli in condizioni ottimali e con strumenti tutti digitali per studiare, ad esempio, l’ottimizzazione delle rotte e la discesa degli aerei per rendere il volo il più efficiente possibile, progetti che si inquadrano all’interno degli impegni in ambito di sostenibilità della compagnia.

Oltre a Roma-Fiumicino, in Italia Vueling offre collegamenti anche con gli aeroporti di Firenze (seconda base internazionale nel paese), Milano Malpensa, Milano Linate, Torino, Genova, Venezia, Bologna, Napoli, Bari, Palermo, Catania, Cagliari e Olbia.

“In 20 anni di operatività in Italia, Vueling ha reso evidente il suo impegno nei confronti di questo paese e soprattutto nei confronti dell’aeroporto di Roma-Fiumicino, sua base strategica dal 2012 e diventato ad oggi una delle sue basi internazionali più importanti” – commenta Jordi Pla, Director Network & Alliances – “Per noi, offrire il miglior servizio ai nostri clienti e garantire l’eccellenza operativa sono elementi chiave per continuare a essere leader nei mercati in cui decidiamo di operare. Per questo, continueremo a lavorare per offrire agli italiani opzioni convenienti per scoprire le destinazioni del nostro ampio network durante tutto l’anno.”

“Accogliere il 30 milionesimo passeggero trasportato da Vueling a Roma è motivo di grande soddisfazione perché racconta la storia di una duratura collaborazione che oggi si rinnova” ha dichiarato Federico Scriboni, Head of Aviation Business Development di Aeroporti di Roma. “Una relazione consolidata nel tempo e rafforzata dalla scelta di Vueling di avviare più di 10 anni fa a Roma una tra le più importanti basi operative al di fuori della Spagna. Oggi si rinnova l’impegno di cooperare al comune obiettivo di offrire un’esperienza di viaggio di assoluta qualità, massimizzando il potenziale di Fiumicino che, per il settimo anno consecutivo, è stato riconosciuto da ACI World (Airport Council International) miglior aeroporto in Europa, nella categoria scali con oltre 40 milioni passeggeri, per la qualità dei servizi”.